Bear Spread call o put: cos’è e come funziona

Che differenza c’è tra la strategia Bear spread Call o Put e quella Bull spread? La prima viene utilizzata sempre sui derivati, come la Bull spread, ma ha un funzionamento esattamente speculare rispetto a quello di quest’ultima. In entrambi i casi però si tratta di strategie di tipo ‘verticale’ che sfruttano i seguenti principi:

  • apertura di due posizioni dello stesso tipo (che nel caso sono entrambe call o entrambe put);
  • sfruttamento delle posizioni ribassiste (si ritiene che il mercato stia intraprendendo un trend ribassista, dopo una fase di accentuata volatilità);
  • acquisto e vendita dello stesso tipo di opzioni o derivati call, sfruttando i prezzi differenti;
  • necessità di un margine sufficiente a coprire la differenza che esiste tra i due prezzi (quello di vendita e quello di acquisto);
  • utilizzo di strategia verticale, visto che entrambe le opzioni call hanno la medesima scadenza.

Nonostante la specularità tra queste due strategie, quelle Bear Spread utilizzano un tempo medio, mentre per quelle Bull si predilige un periodo lungo, anche perché partono dal presupposto di fase rialzista e non ribassista.

Come guadagnare con opzioni call e mercato a ribasso?

La difficoltà maggiore si ha nella determinazione del calcolo di pareggio (dove quindi la perdita e il profitto sono uguali), tra la long put e la short put scelta. Un aspetto fondamentale visto che, al di sopra di questo valore X, si avrà una situazione di profitto fino alla soglia superiore (che rappresenta il valore massimo), e nella zona sottostante quella di perdita (fino alla soglia inferiore che rappresenta la massima perdita).

Nel caso delle opzioni call bisognerà acquistare la call ‘out of the money’ (vedi anche Trading binario), mentre la vendita dovrà avvenire ‘in the money’ e con uno strike price più basso. Ovviamente nel caso si scelga l’uso di opzioni put si dovrà invertire il rapporto tra l’acquisto e la vendita (che dovrà avvenire con uno strike price più elevato).

Tale metodologia segue quella che viene impiegata per la vendita allo scoperto, ma con una differenza sostanziale, visto che nel secondo caso si rischiano perdite illimitate, mentre nel primo nel caso di esito negativo del trend rispetto alle scelte operate, le perdite saranno comunque limitate. Inoltre il guadagno ottenibile sarà almeno pari alla differenza degli strike price.

Altri articoli: Segnali opzioni binarie.

Miglior Broker Forex 2017

Puoi fare trading anche sulle criptovalute!