Broker opzioni binarie regolamentati e autorizzati Consob: attenzione ai rischi

Come spesso è avvenuto anche in passato, il processo di regolamentazione segue dopo un certo lasso di tempo la fase di lancio di una nuova tipologia di strumenti finanziari. Così è avvenuto anche nel caso delle opzioni binarie.

Il ritardo nel processo di regolamentazione ha permesso perciò la proliferazione di un elevato numero di broker specializzati in opzioni, ma quando le autorità di vigilanza hanno chiesto spiegazioni su alcune posizioni, solo alcuni di questi sono riusciti a dimostrare la propria regolarità e la presenza di elementi conformi con i requisiti di base richiesti.

Broker Opzioni Binarie Deposito Minimo Investimento Minimo Rendimento Sito ufficiale
24 Option 250€ 25€ 89%

I broker senza autorizzazione: quali i rischi?

Nel novero dei broker privi di autorizzazione rientrano sia quelli che non hanno i requisiti e nemmeno l’intenzione di chiedere autorizzazioni (spesso perché ci sono intenti truffaldini fin dal principio), che quelli che non ce l’hanno per questioni di carattere più che altro burocratico. E’ inutile sottolineare che i primi sono sempre da evitare, mentre per i secondi c’è comunque la buona volontà di operare seriamente e in modo professionale.

Tuttavia ci sono due considerazioni di fare sul rischio di riferirsi a questo tipo di siti: la prima è che una volta individuati andrebbero incontro all’oscuramento del sito, per cui sarebbero irraggiungibili e diventerebbe praticamente impossibile recuperare i propri soldi a meno di un loro successivo ritorno a seguito di autorizzazione; il secondo è che non si può sapere a priori se si tratta di broker del primo tipo o del secondo.

Quando ci si rivolge a broker non autorizzati, indipendentemente dal tipo di offerta particolarmente succosa che propongono, il rischio non riguarda solamente i soldi depositati (a volte si può pensare che rischiare valga la pena per poche decine di euro di deposito), in quanto non sono mancate segnalazioni di broker irregolari che operavano anche nell’ambito del furto di identità e clonavano i metodi di pagamento usati. Quindi è meglio starne alla larga a prescindere.

I broker regolamentati : come individuarli

Ormai anche il trading in opzioni binarie non è più una sorta di terra di nessuno, ma ci sono regole più chiare. Quindi i broker autorizzati espongono sul sito ufficiale l’indicazione e i riferimenti delle autorizzazioni ottenute (come Consob e Cysec).

Per maggior scrupolo, nel caso di broker legali appena apparsi è comunque consigliato fare una ricerca anche negli elenchi appositi della stessa Consob e/o della Cysec (facile consultazione on line). Oppure bisogna semplicemente rivolgersi ai broker che hanno già maturato una certa esperienza e di conseguenza una certa notorietà.

Esempi dei migliori broker sicuri autorizzati

  • 24 option è un broker serio che opera sotto il controllo e la regolamentazione da parte della Ue (licenza Cysec);
  • TopOption è un broker affidabile che fa parte del colosso Markets.com, ed è sempre sotto la vigilanza e la regolamentazione della Ue (con licenza rilasciata dalla Cysec).

Miglior Broker Forex 2017

Puoi fare trading anche sulle criptovalute!