Calendario economico: dove trovare il migliore?

Aprendo un qualsiasi sito che tratti argomenti sul trading (tanto sul forex, quanto su azioni ed opzioni binarie) viene sempre sottolineato un aspetto fondamentale: l’importanza di utilizzo del calendario economico.

Non a caso tutti i migliori broker (da Avatrade a XM, da Topoption fino a Plus500 o a 24Option, ecc) mettono a disposizione almeno una sezione o una finestra sulla pagina della piattaforma che consente di accedere in modo facile e in tempo reale alle principali notizie.

C’è però da sottolineare che un calendario economico, tanto quello mondiale che quello sugli avvenimenti della Borsa italiana o le borse europee, può essere strutturato in modo diverso, il che permette anche di capire il perché in alcuni casi l’accesso alla versione più dettagliata sia a pagamento o venga riservato solo a coloro che hanno degli account premium o vip. (puoi approfondire su Recensione OptionTime)

Di contro praticamente tutti i broker che permettono di fare trading anche in mobilità con l’uso dell’apposita app mettono a disposizione versioni semplificate di calendario economico.

Come scegliere?

Un ottimo calendario economico serve a poco e niente se non si è capaci di utilizzarlo. Il che non significa dover conoscere ogni giorno tutte le possibili notizie, ma che semplicemente si deve imparare ad individuare quali sono quelle principali per il proprio trading.

Per facilitare questa cernita molti calendari economici sono collegati a sistemi di alerting, per cui vista la programmazione anche a livello settimanale, selezionando le informazioni per cui si vuole essere aggiornati o informati, ci sarà un avviso (ad esempio tramite messaggio sul device o pc) così da non perdere le news più importanti selezionate in precedenza.

Ovviamente nella ricerca del calendario più performante, visto che se ne trovano versioni diverse nella forma anche sui siti specializzati come investing.com o sui giornali come il sole 24 ore o Milano Finanza, bisognerebbe a parità di qualità prediligere quelli che consentono di fare delle personalizzazioni.

Come utilizzarlo?

Le tabelle che compongono il calendario economico tanto in tempo reale che sullo storico sono di facile uso proprio perché hanno una struttura standard che normalmente evidenzia:

  • tipo di notizia o informazione;
  • valuta coinvolta;
  • aspettativa e risultato raggiunto;
  • grado di volatilità associato.

Cliccando sopra l’informazione sulla quale si vuole essere aggiornati si accede ai dettagli con la possibilità di fare anche dei confronti, rispetto ai risultati passati, oltre a poter visionare il relativo grafico.

Affinché un calendario economico sia veramente funzionale è fondamentale ricordarsi di settarlo, inserendo l’ora locale. In questo modo ci sarà il “calcolo” delle varie scadenze in funzione di quest’ultimo, altrimenti si rischia di riferirsi ad un altro fuso orario, per cui le news quando lette non sono più fresche e quindi non si ha più la possibilità di sfruttarne la portata.

Miglior Broker Forex 2017

Puoi fare trading anche sulle criptovalute!