Doppio massimo e doppio minimo: come anticipare il trend?

Il doppio minimo e massimo (così come anche il triplo) nella valutazione di analisi tecnica possono rappresentare dei momenti di inversione di trend che può essere ribassista o rialzista.

La conferma del doppio (triplo) minimo si ha quando viene rotto il massimo intermedio (cioè quello che si forma tra il primo e il secondo minimo). Invece la conferma del doppio massimo si verifica quando viene rotto al ribasso il minimo intermedio, che si trova tra il primo e il secondo massimo.

Caratteristiche per la “conferma” del “doppio”

E’ necessario che si verifichino delle condizioni ben specifiche. Nel caso del doppio massimo, ad esempio, si devono avere due livelli di massimo molto vicini tra loro nel prezzo, con un intervallo di tempo quasi identico, mentre all’interno di questi due picchi si individua una sorta di depressione piuttosto marcata.

In modo speculare abbiamo la condizione del doppio minimo, che ovviamente anziché avere una depressione nel mezzo presenterà un picco. Usando grafici a candele giapponesi l’individuazione risulta comunque abbastanza semplice. (Vedi anche come Leggere i grafici)

Come operare nel trading

Una volta individuato il verificarsi del possibile doppio minimo o doppio massimo non si deve far altro che seguire il trend rialzista o ribassista a seconda della condizione specifica che abbiamo individuato.

Ad esempio, si verifica un picco che viene seguito da un possibile massimo intermedio (depressione tra i due punti di massimo), poi il trend riprende a salire per arrivare al probabile secondo picco con prezzo molto vicino a quello del primo: l’entrata va fatta con un trend di tipo sell poiché si presuppone che ci sarà la rottura del trading verso il basso.

Allo stesso modo, capovolgendo il ragionamento si può replicare l’esperienza con il doppio minimo, ma in questo caso, una volta individuato il secondo valore minimo l’entrata nel trend deve avvenire di tipo call.

Conclusioni

Tra le strategie, questa rientra in quelle che permettono di anticipare il trend, ma ovviamente presenta dei limiti abbastanza accentuati, visto che ci si può trovare di fronte a fare le proprie scelte su falsi segnali. Questo problema non può essere facilmente limitato o gestito, e l’unico fattore a cui ci si può affidare è quello dell’esperienza. Approfondisci a tal proposito le prime 6 Regole del trading.

Miglior Broker Forex 2017

Puoi fare trading anche sulle criptovalute!