Come scegliere i migliori grafici per le opzioni binarie: consigli ed info utili

Seguire un trend, capire quando è il momento di aprire una posizione e quando invece è meglio chiudere prima che si arrivi alla scadenza, valutare se fare più acquisti sfruttando i vantaggi di una “media”, sono tutti aspetti per i quali si può ottenere un valido aiuto dai grafici opzioni binarie.

Questi possono avere una risoluzione grafica differente, sfruttare gli effetti cromatici in modo alternativo tra loro, ma è importante che permettano un settaggio diversificato almeno per i vari timeframe, e che lo facciano praticamente in tempo reale.

Trovare i migliori grafici online, messi a disposizione gratis, non è difficile, ma è importante che si impari ad usarli e soprattutto interpretarli. Tra quelli più utilizzati ci sono quelli a candele giapponesi che, grazie alla versatilità ed alla possibilità di utilizzo con i vari indicatori, consentono di carpire i segnali di possibili variazioni di trend, o di un rafforzamento per una determinata direzione, ecc.

Dove trovare i supporti “grafici” migliori?

Uno degli aspetti che differenzia un ottimo broker in opzioni binarie da uno buono, è proprio quello legato ai tipi e alla qualità di grafici che possono essere utilizzati. Quelli più performanti sono altamente personalizzabili, con ampie possibilità di scelta per i settaggi ma, allo stesso tempo, facili da utilizzare e leggere (vedi anche Robot opzioni binarie ). Si tratta però di un supporto che non va dato per scontato, visto che non sono, ad oggi, molti i broker che hanno dato il giusto spazio e risalto al ruolo che i grafici svolgono nel sostenere le strategie e le scelte di trading. In particolare, quando si tratta di opzioni binarie, molto usati ed apprezzati sono i grafici messi a disposizione da:

  • 24option: piattaforma autorizzata CySec con strumenti di analisi tecnica, versatilità e personalizzazione dei grafici tra i più completi che si possano trovare. In più, trattandosi di uno dei pochi broker che permettono di fare trading su opzioni binarie a 60 secondi, prevede anche la possibilità di settaggio tramite questi timeframe molto ridotti (e poterli ampliare fino ad arrivare a 60 minuti). Ampia scelta per l’uso di candele, barre o grafici ad area, possibilità di inserimento di trendline, supporti, ecc (in generale indicatori, oscillatori, ecc) con elevata personalizzazione;
  • Topoption: ha un “centro risorse” molto ricco di informazioni, e di conseguenza anche di vari strumenti, tra i quali non vengono sacrificati quelli grafici che sono di elevata qualità. Rispetto a 24option l’uso risulta all’inizio un po meno intuitivo, ma una volta acquistata confidenza con il mezzo, sono facili da settare e personalizzare.

Miglior Broker Forex 2017

Puoi fare trading anche sulle criptovalute!