Manuale, Book e corso di programmazione MQL4 per Metatrader 4

Introduzione alla programmazione MQL4: Parte 1

MQL4 (MetaQuotes Language 4) è il linguaggio di programmazione utilizzato in MetaTrader 4. E’ molto potente, ma allo stesso tempo semplice, e viene utilizzato per creare scripts, indicatori personalizzati o expert advisors.

Focalizzeremo l’attenzione sugli espert advisors, anche se gran parte di quello che vedremo può essere applicato agli indicatori personalizzati. Infatti, tutti gli indicatori presenti in MetaTrades sono scritti in MQL.

Si potrebbe pensare che, chi non ha esperienza nel campo della programmazione, potrebbe trovare ostico impostare un software di scrittura che ti consenta di fare scelte strategiche nei mercati valutari. Fortunatamente, MQL4 è di facile comprensione e gran parte delle strategie più semplici possono essere realizzate in una giornata. Ovviamente, se non hai mai scritto un programma in tutta la tua vita, avrai bisogno di capirne un po’ prima di realizzare l’affarone del secolo! Questo è ciò che si propone il nostro tutorial.


Investi nel trading online con la piattaforma MetaTrader – Il miglior broker del 2016

Broker Forex
Deposito Minimo
Spread
Leva
Commissioni trading online
Piattaforma MT
Promozione
5$
da 0 pip
1:888
0$
Si
Apri un conto e ricevi subito 25$ senza deposito

Potenzialità e limiti

MQL4 è molto potente. In pratica può fare qualsiasi cosa tu voglia in ambiente MetaTrader, e anche di più. Pensiamo al fatto che MetaTrader è uno strumento completo e complesso che può fare veramente molte cose, tuttavia, ci sono solo due modi per interagire: c’è l’interfaccia grafica (GUI), che permette all’utente di premere un pulsante per immettere numeri ed analizzare il mercato o dare un ordine; e c’è MQL4, che permette ad un software di compiere le medesime operazioni in autonomia.

In MQL4 è possibile utilizzare indicatori, analizzare lo storico del mercato, aprire e chiudere posizioni in base alle tue analisi, e compiere immediatamente altre operazioni complesse.

Limiti veri e propri non ce ne sono (essendo un limite qualcosa che ha a che fare con le scelte umane, non attribuibili quindi a MQL4). L’unico limite cui si potrebbe pensare, quindi, è che un expert advisor non è umano. L’expert advisor prende decisioni logiche e calcolate, e le esegue a comando. Le scelte stategiche di un essere umano sono soggette a livelli di giudizio non sempre ottimali. Ad esempio, una persona potrebbe giudicare il mercato troppo instabile per effettuare una transazione, e decidere quindi di non comprare. Il programma invece comprerà e basta, senza valutazioni personali (a meno che non sia stato programmato per analizzare la stabilità del mercato).

Lo strategy tester

Nella “vita reale”, l’ideale sarebbe: caricare il tuo expert advisor di fiducia, farlo operare nel mercato scelto, ed arricchirsi facilmente. In questo tutorial non affronteremo il caso del trading in real-time (anche in account demo), perchè bisognerebbe verificare costantemente il corretto funzionamento del sistema. Analizzeremo invece i tuoi progetti sullo strategy tester (back-tester). Finchè non ti sentirai a tuo agio nella scrittura in MQL non c’è motivo, comunque, di caricare expert advisor in un account reale.

Il back-tester, in MetaTrader 4, è un componente che consente di selezionare una dimensione di partenza fittizia del deposito, scegliere un mercato e un arco temporale, ed attivare rapidamente un expert advisor sui dati storici di quel mercato, per verificare come il tuo progetto sia stato eseguito. Ciò ci consente di esaminare il comportamento di un expert advisor nel lungo periodo, senza dover aspettare molto tempo. Fin quando il mercato si comporterà nel futuro così come ha fatto nel passato recente (che è un buon presupposto per i periodi temporali utilizzati nel back-tester) saremo operativi.

Apriamo lo strategy tester.

  • Avvia MetaTrader 4.
  • Seleziona “Strategy Tester” sotto il menu “View”.
  • In fondo allo schermo dovrebbe comparire la seguente finestra.

Testiamo la creazione di un expert advisor giusto per fare un po’ di pratica.

  • Seleziona “MACD Sample” dal menu “Expert Advisor”.
  • Seleziona il mercato preferito dal menu “Symbol”.
  • Seleziona “Every tick” dal menu “Model”.
  • Seleziona “H1” dal menu “Period”.
  • Premi “Start”
  • Attendi finché l’operazione non viene completata (potrebbe impiegarci qualche minuto).
  • Premi “Graph” in fondo alla schermata dello strategy tester.

L’expert advisor in progress:

Il grafico delle performance una volta ultimata l’operazione:

Fare un back-testing dell’exper advisor è importante per non chiudere con profitti bassi o in perdita. Collaudare il nostro codice su lunghi periodi ci consente di analizzare il suo rendimento in un quadro più ampio.

Introduzione al linguaggio MQL4: Parte 2

L’ambiente di programmazione

Per scrivere programmi in MQL4, MetaTrader 4 è dotato di un IDE (integrated development environment) di facile utilizzo. Gli expert advisor sono memorizzati nella cartella “expert” all’interno della cartella di MetaTrader 4.

Scarica il file “hello.mq4” allegato a questo tutorial e salvalo nella cartella degli expert di MetaTrader 4. Quest’ultima la puoi tovare in “Program Files” nel tuo sistema (di solito “C:Program Files”).

Ora ci apprestiamo ad avviare l’IDE di MQL4 ed aprire il file che abbiamo appena scaricato.

  • In MetaTrader, seleziona “MetaQuotes Language Editor” sotto il menu “Tools”.

Ora apriamo il file appena scaricato.

  • Premi “Open…” sotto il menu “File”.
  • Seleziona “hello” e premi “Open”.

Ora il file è aperto nella schermata principale.

E’ pratica comune, nell’apprendimento iniziale di un linguaggio di programmazione, che il primo programma eseguito sia un “Hello, world!” (un programma che non fa niente di più che stampare “Hello, world!”). Non vogliamo interrompere la tradizione, quindi è ciò che andremo a fare.

Questo programma è completo e senza errori. Tutto ciò che dobbiamo fare è compilarlo ed eseguirlo. La compilazione converte il programma da un semplice file di testo, che possiamo leggere e modificare (hello.mq4), ad un file che MetaTrader 4 può effettivamente utilizzare (hello.ex4).

  • Premi “Compile”.

La schermata “Errors” dovrebbe riportare: “0 error(s), 0 warning(s)”.

Adesso passiamo all’avvio del programma. Torna a MetaTrader 4 (o premi F4 per passare da IDE a MetaTradere e viceversa) e assicurati che lo strategy tester sia ancora aperto in fondo alla schermata.

  • Seleziona “hello” dal menu “Expert Advisor”.
  • Le altre impostazioni non sono importanti perchè in questo programma non servono a niente.
  • Premi “Start”.
  • Attendi finché non temina.
  • Premi “Journal” in fondo alla schermata dello strategy tester.

Tra gli altri messaggi (non ti preoccupare di ciò che dicono), dovresti notare l’avviso del programma “hello”. E’ fatta! Il programma ha funzionato.

Per ora è tutto. Fai pratica con “hello.mq4” se necessario; puoi sempre scaricarlo di nuovo se non funziona. Ogni volta che lo modifichi dovrai ricompilarlo (come abbiamo visto precedentemente) affinché possa funzionare di nuovo. Prova a spostare il messaggio Print in altre parti del file e verifica ciò che accade quando lo compili e lo esegui. Controlla le finestre “Results” e “Report”; avvia l’expert advisor “MACD Sample” di nuovo e vedi cosa accade in queste schermate.

Miglior Broker Forex 2017

Diventa un professionista del Forex, scopri il nuovo social trading !