Opzioni binarie 30 secondi: cosa sono e come funzionano

Le opzioni binarie a 60 secondi potevano sembrare l’ultimo intervallo di tempo utile accettabile per il trading, ma abbastanza di recente, questo “record” è stato ulteriormente abbassato con l’affermarsi delle opzioni binarie a 30 secondi.

Non tutti i broker si sono ancora attrezzati (come in precedenza era accaduto con quelle a sessanta secondi) per offrire questo genere di opzioni. Anzi, in pole position, ancora solitario, troviamo TopOption. Data la brevità del tempo che si ha a disposizione, l’adozione di complicate strategie è sconsigliato. Bisogna però aver imparato a riconoscere i segnali di cambiamento del trend, così da entrare quando un trend sembra consolidato.

Per comprendere al meglio i segnali che comportano un cambio di trend e come investire, ti consiglio di leggere: Strategie opzioni binarie con MACD e Bande di Bollinger e Strategia Martingala per opzioni binarie.

Un metodo semplice da usare

  1. Bisogna avere un conto, con denaro vero, aperto presso un broker che garantisce questo tipo di opzioni. Quindi bisogna entrare nella sezione del “breve periodo” e selezionare le “opzioni 30 secondi”.
  2. A questo punto ci si deve armare di pazienza, ed iniziare a spulciare i grafici che lo stesso broker mette a disposizione, per le coppie di valute (data l’elevata volatilità che caratterizza proprio il mercato valutario). Nonostante il tipo di trading non si deve avere fretta, continuando a cercare fino a quando non si individua una coppia che dia dei segnali che possono fare al caso nostro.
  3. Una volta individuato un potenziale segnale di ingresso, si rimane sul grafico e si prepara l’investimento scegliendo put o call a seconda del segnale di mercato che sembra chiaro (ovvero se il trend a ribasso sembra essere sul punto di esaurirsi optare per l’opzione call, o viceversa), oltre che la somma che si vuole investire e il tipo di opzione da acquistare.
  4. Ancora senza fretta si deve continuare a seguire il grafico, per evitare un falso segnale.
  5. Quando sembra chiaro che la scelta è quella che potrebbe essere giusta, allora si seleziona “acquista” e si continua a seguire il segnale, attendendo che il tempo finisca.
  6. Si torna a caccia di nuovi segnali.

I vantaggi e gli svantaggi

Chi manca di pazienza non è adatto a questo tipo di trading, rientrando in uno scalping molto spinto. I guadagni possono essere elevati, ma a condizione che si facciano numerose operazioni chiuse ‘in the money’, perché il rovescio della medaglia è che si possono perdere anche ingenti somme, sempre in pochissimo tempo.

Tra i vantaggi ci sono:

  • la possibilità di poter sfruttare gli sbalzi generati da specifici eventi e annunci che condizionano il mercato, anche in un periodo molto breve;
  • possibilità di diversificare ulteriormente il proprio portafogli e le proprie strategie (anzi è consigliato scegliere le opzioni binarie a 30 secondi non come scelta unica, ma in un quadro completo, con opzioni di più lungo periodo);
  • poter controllare il trend uscendo rapidamente secondo le indicazioni offerte dal mercato stesso.

Miglior Broker Forex 2017

Puoi fare trading anche sulle criptovalute!