Trading con Plus500: è una piattaforma sicura?

Tanto maggiore è il tempo di attività di un broker, come nel caso di Plus500, e tanto maggiore sarà il numero di recensioni presenti nei siti o sui blog specializzati, con pareri estremamente differenti. Tuttavia prima di investire il proprio denaro, o di lanciarsi nell’avventura del trading, è lecito cercare di appurare, non solo dalla recensione, se il broker è sicuro, capire come funziona, partendo soprattutto dall’esperienza diretta degli altri broker, condivisa all’interno dei vari forum.

Anche in questo caso però bisogna partire dal presupposto che ognuno è condizionato nei propri giudizi, non solo dal frutto della propria esperienza, ma anche da come questa è stata affrontata, dal livello di preparazione e dalle aspettative. Per evitare di farsi condizionare, finendo con il fare la scelta sbagliata, andiamo a vedere le opinioni su plus500 che si fondano su dati oggettivi e non soggettivi.



Il tuo capitale è a rischio

E’ un broker autorizzato?

Plus500, operando grazie all’autorizzazione Cysec (a partire dal 2014, mentre ai suoi esordi operava grazie all’autorizzazione della Fca autorità inglese), rientra nella normativa Mifid, ed in più è sottoposto al controllo della Consob. Quindi chi si affida a questo broker, obbligato dalla normativa stessa, ha la certezza di avere una forma di tutela in caso di contenziosi, che in passato avevano lasciato aperta qualche perplessità, ormai pienamente superate. Quindi si può affermare che è un broker sicuro.

Funzionalità della piattaforma e conto demo

Due aspetti da non trascurare sono proprio la semplicità con cui si può usare la piattaforma e le sue potenzialità. Qui non ci sono mai stati dubbi, dato che anche in passato gli utenti non si sono mai lamentati della qualità di un software potente, che garantisce velocità di esecuzione, e molte funzioni utili a supportare il trading. In più c’è l’aggiunta della prova gratuita, sia tramite l’uso della versione demo (fedele all’uso con denaro reale, sia come prezzi che come spread, che rimangono tra i più competitivi), (vedi anche Migliori broker senza deposito).

Conclusioni

Plus500, in passato vantava delle opinioni discordanti, dovute a differenti componenti, che avevano a che fare anche con alcuni requisiti oggettivi. Tra questi la scelta iniziale di Londra quale sede (e conseguente adeguamento alle leggi britanniche). Una condizione relegata però al passato grazie al già citato ‘passaggio’ a Cipro, con i necessari adeguamenti richiesti (anche a livello di maggior tutela). Anche per questo non ci sono più ombre sulla sua classificazione come uno tra i migliori broker nel forex, e come il migliore, anche per il 2015, per i Cfd.

Guida
Plus500
Opinioni Plus500
Conto demo Plus500
Come funziona Plus500

Miglior Broker Forex 2017

Puoi fare trading anche sulle criptovalute!