Guida al forex trading online: le mie regole base per il successo

Non tutte le persone sono uguali sotto il profilo caratteriale, della propensione al rischio, emotività e capacità relazionali. Queste differenze che ci rendono diversi e unici, si riflettono anche nel forex trading online.

E’ per questo motivo che l’attività di trading deve essere adattata e pianificata sulla base delle caratteristiche personali del singolo trader.

La strategia di “copiare” l’operatività di altri non regge nel lungo termine.

I primi consigli che ci sentiamo di darvi, sono frutto delle esperienze e degli errori che personalmente abbiamo vissuto, fatene tesoro:

  • imparare a leggere i grafici
  • attendere con pazienza la formazione del segnale
  • usare sempre lo stop loss per limitare la perdita massima
  • usare delle semplici regole di money management
  • accettare l’eventuale perdita e non aver fretta di rientrare a mercato
  • tra un trade e l’altro fare una pausa di 15 minuti

Studiare i grafici per interpretare la volatilità

I grafici sono il punto di partenza di ogni analisi e sono il pane quotidiano dei trader. Si trascorrono ore a studiare i grafici su vari time-frame, confrontandoli con altri, individuando supporti e resistenze e altre figure tecniche importanti.

Solo l’esperienza ci aiuterà a capire come anticipare certe figure in formazione e come interpretare la volatilità intraday.

Come entrare a mercato: le regole per un trade corretto

Appena si individua una figura che crea il segnale di ingresso, non bisogna aver fretta di entrare a mercato e consigliamo di fare attenzione a questi punti:

  • guardare l’ora e controllare se ci sono news in coincidenza: in tal caso è utile non anticipare le entrate e attendere che la news abbia effetto sui mercati per almeno 3-4 minuti;
  • non entrare a mercato qualche minuto prima di orari “tondi” come le 10, 11, 12 o 13,30, 15,30; preferire sempre attendere qualche minuto dopo tali orari;
  • quando fissate i prezzi di entrata o uscita non usate mai prezzi “tondi” come 1,4050 o 1,6100, anche in questo caso è utile inserire valori come 1,4048 o 1,6095

Attenzione a non dimenticare lo stop loss !

Fatto ciò non dovete dimenticare mai di fissare una perdita massima (stop loss) su ogni operazione in relazione al vostro capitale disponibile.

Money management: controllare il rischio

Una delle regole di money management consigliata ci indica di non rischiare più del 2% del proprio capitale per singolo trade. Se avessimo un saldo di 5000 euro, ogni trade dovrebbe avere uno stop loss fissato a 100 euro.

Accettare le perdite con intelligenza

In caso di posizioni chiuse in stop loss (e vi assicuro che accade a tutti), anche ai più bravi trader del mondo, dovete imparare a reagire con intelligenza, senza inseguire “speranze” di recupero in giornata. Affidatevi al buon senso e individuate nuovamente nuovi punti di ingresso che vi permettono di bilanciare il rischio/rendimento.

Uno degli aspetti che caratterizza il forex trader è la velocità di esecuzione degli ordini e il livello di stress a cui è sottoposto durante le fasi di lavoro.

Possiamo distinguere diversi tipi di trading online con livelli di stress differenti:

  • il Trading Intraday – sono trader online che operano professionalmente, con decine o centinaia di operazioni giornaliere, aprendo e chiudendo varie operazioni anche con piccoli guadagni.
  • il Day Trading – sono forex trader online che operano professionalmente, con poche operazioni giornaliere ma con target più ampi di un trader intraday. E’ richiesta una presenza davanti ai monitor meno impegnativa, ma costante, e sono sottoposti ad uno stress minore rispetto ai trader intraday.
  • il Trader di Posizione – sono trader online che operano su grafici giornalieri, tengono aperte posizioni anche per diversi giorni o settimane e hanno una maggior capacità di sopportare movimenti sfavorevoli. Non è necessario stare sempre davanti alle piattaforme, anche se bisogna aggiornarsi sull’andamento dei mercati. Lo stress è ridotto ai minimi.

Miglior Broker Forex 2017

Puoi fare trading anche sulle criptovalute!