Segnali e trend opzioni binarie con l’indicatore stocastico e la media mobile

Una volta compreso che il trading in opzioni binarie, anche se semplice e veloce non è paragonabile a una mera scommessa, diventa altrettanto semplice comprendere che bisogna sostenere le proprie strategie con indicatori che siano chiari e anche abbastanza affidabili nell’individuare l’andamento di un trend.

Tra gli indicatori che rispondono a queste caratteristiche c’è l’indicatore stocastico, che si basa sul prezzo di chiusura in relazione alla variazione o oscillazione del prezzo tra il valore minimo o massimo dei periodi considerati.

Si tratta di un valore in percentuale, che permette un facile utilizzo nel caso in cui ci si riferisca a un grafico con candele giapponesi. In più trattandosi di trading in opzioni binarie, la scelta del time frame deve essere piuttosto breve, ovvero si riscontra un buon livello di successo con time frame a 5 minuti, 1 minuti e 15 minuti (quindi bisogna avere una posizione aperta presso un broker che permette di sfruttare questi timeframe e una piattaforma che permetta di settare il grafico in modo semplice, con i dati necessari).

Broker Opzioni Binarie Deposito Minimo Investimento Minimo Rendimento Sito ufficiale
24 Option 250€ 24€ 88%
TopOption 100€ 10€ 85%

Come strutturare la strategia

Quindi nella scelta di un grafico con timeframe a 5 minuti, bisogna scegliere (per settare il grafico con i valori necessari):

  • una Media Mobile Semplice a 200 periodi;
  • 2 livelli su le Medie Mobili: -500 e + 500;
  • la linea dello Stocastico deve essere impostato: a 17, a 9, e a 3

Incrocio tra indicatore stocastico e media mobile per individuare trend

Una volta settato il grafico allora bisogna considerare l’incrocio tra l’indicatore stocastico e quello della media mobile (così da individuare sempre le situazioni di ipercomprato e ipervenduto, che generalmente stanno ad indicare comportamenti di inversione di trend, supportati dall’analisi delle candele giapponesi).

Quando i prezzi si trovano al di sotto della zona in cui si ha l’incrocio allora l’indicazione del trend è a rialzo, per cui si sceglie di comprare. Ci si comporta in modo opposto nel caso in cui invece i prezzi si dovessero trovare al di sopra della zona in cui c’è l’incrocio (ovvero in questo caso si deve scegliere di entrare a ribasso, ovvero di procedere con opzioni di tipo put), ma il principio di fondo resta lo stesso.

Miglior Broker Forex 2017

Puoi fare trading anche sulle criptovalute!