Tassa Tobin Tax sulle contrattazioni di azioni, derivati e forex: funzionamento e calcolo


Bisogna o non bisogna pagare la Tobin Tax sulle operazioni che facciamo sul Forex?
Quanto influirà sui nostri profitti? Quali altre tasse devo pagare?

Andiamo con ordine e rispondiamo a tutte queste legittime domande:

Innanzi tutto, NO, non bisogna pagare la Tobin Tax sulle operazioni Forex, la Tobin Tax viene applicata solo su alcune azioni e, al massimo, sui derivati dell’eurodollaro, vale a dire quei future che replicano 1 a 1 la valuta EurUsd. Infatti se tu fossi uno di quei trader che ha deciso di utilizzare una piattaforma che fa uso di questi future, sappi che i tuoi profitti verranno detratti dello 0,22% per ogni operazione.

Se invece sei anche tu un membro del Club dei Forex traders, sappi che da qualche tempo è stata definita una tassazione del 20% all’anno sulle plusvalenze… suvvia non fare quella faccia, non esiste attività al mondo meno costosa e meno tassata come quella del trader.

Anche se operi con le commodities, cioè se ti piace operare sull’oro, petrolio, o se ti diverti a compravendere succo d’arancia congelato solo perchè lo senti tutte le vigilie di Natale da “Una poltrona per due”, allora non devi pagare la Tobin Tax, ma è tanto meglio se paghi questa tassa del 20%. C’è un modo per non pagare questo 20% all’anno? Certamente, non avere plusvalenze e non dovrai un solo euro al fisco.

Per fortuna non devi studiare ragioneria per poter operare tranquillamente nel Forex e non devi nemmeno pagare 3500 euro di commercialista all’anno, perchè molti Forex Brokers hanno sviluppato un sistema di sostituto d’imposta, che significa che saranno loro a pagare le tue tasse per te… niente di più facile!

E per i denari che sposto all’estero? Molti broker non hanno ufficio in Italia, alcuni ce l’hanno ma la loro banca è in Svizzera, o in altre parti del mondo e tu ti preoccupi di non violare la legge. Effettivamente il rischio di essere accusati di Esteroversione (ovvero una gravissima forma di frode fiscale) è alto, quindi è assolutamente importante inserire nei riquadri RW e RT del tuo prossimo Modello Unico che hai depositato X mila euro all’estero.

Devo poi aprire una piccola parentesi sulle Opzioni binarie. Nonostante siano un ottimo strumento, esse sono ad oggi considerate un gioco d’azzardo e non uno strumento di trading, ma da quello che ho potuto osservare è che è tanto meglio se comunque paghi il 20% sui profitti, prima che una nuova riconsiderazione ti possa mettere nei guai nel caso in cui la nuova legge diventasse retroattiva. Questo però ti deve far riflettere sulla tua tecnica, visto che i tuoi profitti, ridotti del 20% per via della tassa sulle plusvalenze, potrebbero rimetterla in discussione.

Miglior Broker Forex 2017

Puoi fare trading anche sulle criptovalute!