Vantaggi e svantaggi del trailing stop: attenzione in caso mercato laterale

Il trailing stop ha lo scopo di raggiungere l’obiettivo che deve essere alla base degli investimenti: cercare di ridurre il più possibile i rischi, facendo quindi chiudere le posizioni in profitto. Questo sistema lo fa in modo molto efficiente, grazie al fatto che permette di spostare lo stop loss mano a mano che evolve il trading.

Il funzionamento del trailing stop

Le principali difficoltà all’uso di questo sistema risiedono nella scelta dell’ampiezza (calcolata in pip) attribuita al trailing stop, che dipende da valutazioni da fare caso per caso (a loro volta condizionate dal timeframe, ma anche dalla forza del trend e dal tipo di strategia scelta). Non a caso la maggior parte dei broker consente di personalizzare il valore di trailing stop da inserire.

Una volta definita l’ampiezza che si vuole attribuirgli, basterà aprire la funzione specifica sulla propria piattaforma e inserire il valore in pip (alcuni broker usano i pipette, ovvero decimi di pip per cui in questo caso se si vuole inserire un valore di 30 pip reali, vanno inseriti 300 pips).

A questo punto, a seconda del tipo di strumento messo a disposizione dalla piattaforma (ad esempio la Metatrader 4 funziona solo con la piattaforma aperta, mentre in altri casi è possibile usufruirne anche con piattaforma chiusa) automaticamente verrà seguito l’ordine: nel caso in cui si apra una posizione di acquisto, ad esempio sul cambio EUR/USD con apertura della posizione a 1350, fissando il trailing stop a 50, se il trend sale lo stop loss viene fissato a 1400, per cui se il prezzo dovesse invertire, superata questa soglia, comunque viene protetto il profitto ottenuto fino a 1400.

Quindi con questo sistema da una parte si possono massimizzare i profitti evitando di uscire dal trend troppo presto, ma anche di ridurre i rischi di perdita.

Aspetti negativi del trailing stop

Non ci sono particolari controindicazioni nell’uso del trailing stop, una volta compreso il funzionamento della funzione presente sulla propria piattaforma. L’unico caso in cui è comunque sconsigliato l’utilizzo del trailing stop si presenta nel caso del mercato laterale, dal momento che i migliori risultati si ottengono in un mercato in trend, magari confermato dalle valutazioni sulla forza ed eventualmente con le considerazioni anche sul volume degli scambi.

Miglior Broker Forex 2017

Puoi fare trading anche sulle criptovalute!